COME PERDERE 10KG DI POST-VERITÀ IN 1 SETTIMANA!!!

Chiariamoci una volta per tutte: l’unico modo per essere sicuri di una notizia è un fact-checking serio. Ma a seconda di quanto la notizia sia problematica eseguire il controllo può richiedere da pochi minuti fino a svariati mesi. Ad esempio, la verifica di alcuni eventi specifici accaduti ad Aleppo è praticamente impensabile. Dico questo perché… Continue reading COME PERDERE 10KG DI POST-VERITÀ IN 1 SETTIMANA!!!

Perché non cercherò le fonti

Davvero, non fatelo, così mi uccidete! Non chiedetemi di verificare le mie fonti d’informazione, è solo una perdita di tempo e lo sapete benissimo anche voi. Voi che chiedete all’interlocutore di verificare le sue fonti solo per zittirlo. Adesso ditemi: di cosa siete sicuri? Di cosa siamo sicuri al 100%? La filosofia, la massima esperta… Continue reading Perché non cercherò le fonti

Una divulgazione migliore non fermerà la Meningite

I vicini lo descrivevano come una persona normale, il dr. Burioni. Lo scorso martedì, imbottito di tritolo, si è recato sulla sua pagina facebook, come tutti i giorni. Pazientemente, ha aspettato l’ora più popolosa di ggente e, dopo aver ottenuto l’attenzione con un colpo di post sparato in aria, ha dichiarato che il parere di… Continue reading Una divulgazione migliore non fermerà la Meningite

A che serve la tua opinione?

“Ma sei proprio sicura che il tuo punto di vista serva?” Lo domanda Edipo. No, non l’eroe greco, ma il cantante italiano; quello del complesso, comunque. Vabbe’. È che me Edipo piace, piace tanto. E se fa una domanda voglio rispondere. Voglio dire che no, dell’opinione degli altri, di tutte le belle cose che hanno… Continue reading A che serve la tua opinione?

I partigiani in tempo di pace

“Il caffé qui fa schifo.” Non è che ci interessi sul serio, lo diciamo per educazione. Avete presente, no? Gli americani dicono “hello,” i francesi “bonjour” e i tedeschi… non ho idea di come ci si saluta in tedesco. Ma so che noi italiani qiuando siamo all’estero ci diciamo: “spaghetti col ketchup,” e l’altro risponde con… Continue reading I partigiani in tempo di pace